Papa: Sento la sofferenza delle popolazioni intrappolate a Mosul

redazione web
Papa: Sento la sofferenza delle popolazioni intrappolate a Mosul

"Il mio pensiero va alle popolazioni civili intrappolate nei quartieri occidentali di Mosul e agli sfollati per causa della guerra, ai quali mi sento unito nella sofferenza, attraverso la preghiera e la vicinanza spirituale. Nell'esprimere profondo dolore rinnovo a tutti l'appello ad impegnarsi con tutte le forze nella protezione dei civili, quale obbligo imperativo ed urgente". Questo l'appello di oggi di Papa Francesco, fatto durante l'udienza generale.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità