Papa: sinodo sull'Amazzonia è figlio dell'enciclica Laudato si'

Ska

Città del Vaticano, 9 ago. (askanews) - Il sinodo sull'Amazzonia che si svolgerà ad ottobre in Vaticano "è figlio della Laudato si'. Chi non l'ha letta non capirà mai il Sinodo sull'Amazzonia. La Laudato si' non è un'enciclica verde, è un'enciclica sociale, che si basa su una realtà verde, la custodia del Creato": lo spiega Papa Francesco in una intervista alla Stampa, nella quale spiega di essere rimasto particolarmente colpito dall'Overshoot Day: "il 29 luglio abbiamoesauritotuttelerisorse rigenerabili del 2019. Dal 30 luglio abbiamo iniziato a consumare più risorse di quelle che il Pianeta riesce a rigenerare in un anno. È gravissimo. Èuna situazione di emergenza mondiale. E il nostro sarà un Sinodo di urgenza. Attenzione però: un Sinodo non è una riunione di scienziati o di politici. Non è un Parlamento: è un'altra cosa. Nasce dalla Chiesa e avrà missione e dimensione evangelizzatrici. Sarà un lavoro di comunione guidato dallo Spirito Santo".

L'Amazzonia, dice ancora il Papa argentino, "è un luogo rappresentativo e decisivo. Insieme agli oceani contribuisce in maniera determinante alla sopravvivenza delpianeta. Granpartedell'ossigeno che respiriamo arriva da lì. Ecco perché la deforestazione significa uccidere l'umanità. E poi l'Amazzonia coinvolge nove Stati, dunque non riguarda una sola nazione. E penso alla ricchezza della biodiversità amazzonica, vegetalee animale:è meravigliosa".