Papa a studenti: non accettate mondo dove diversità è conflitto -3-

Ska

Città del Vaticano, 14 nov. (askanews) - Vi è, poi, una "responsabilità sociale dell'Università. Attivare circuiti virtuosi di sviluppo integrale con le forze vive della società. Serve il coraggio di mettersi in gioco. Aprire le sedi - a Palermo, a Taranto, e a Roma - alle antiche e nuove povertà".

Infine, "una responsabilità interuniversitaria. L'Europa è stata la culla delle università, ma deve ritrovarne il senso. La vostra Università continui a lavorare nel sistema universitario a tutti i livelli e in particolare con le università cattoliche affinché si crei un clima fruttuoso di cooperazione, di scambio e di mutuo aiuto nel costruire progetti didattici e di ricerca innovativi, orientati a quella carità intellettuale che non fa sconti alla verità e che non si accontenta di mediocrità".