Papa: ‘tentazione gnostica eresia religiosa del nostro tempo’

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Città del Vaticano, 4 mag. (Adnkronos) – "La tentazione gnostica, che è una delle eresie religiose di questo tempo, rimane sempre attuale". Lo ha ammonito il Papa in occasione dell’udienza generale. "In molte linee di tendenza della nostra società e nella nostra cultura, la pratica della fede -ha osservato – subisce una rappresentazione negativa, a volte sotto forma di ironia culturale, a volte con una occulta emarginazione. La pratica della fede per questi gnostici è considerata come un’esteriorità inutile e anzi nociva, come un residuo antiquato, come una superstizione mascherata. Insomma, una cosa per i vecchi. La pressione che questa critica indiscriminata esercita sulle giovani generazioni è forte".

"La fede merita rispetto e onore fino alla fine: ci ha cambiato la vita, ci ha purificato la mente, ci ha insegnato l’adorazione di Dio e l’amore del prossimo. E' una benedizione per tutti! Non baratteremo la fede per una manciata di giorni tranquilli. Dimostreremo, in tutta umiltà e fermezza, proprio nella nostra vecchiaia, che credere non è una cosa "da vecchi". E’ cosa di vita, E lo Spirito Santo, che fa nuove tutte le cose, ci aiuterà volentieri. Cari fratelli e sorelle anziani per favore guardiamo ai giovani, ci guardano. Mi viene in mente il film ’I bambini ci guardano’. Vale anche per i giovani. La nostra coerenza può aprire loro una strada bellissima", ha osservato il Papa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli