Papa: tutela ambiente e lotta ai tumori due facce stesso problema

Gtu

Roma, 2 set. (askanews) - Parlando in udienza ai membri dell'Aiom, Associazione italiana oncologia medica, Papa Francesco ha sottolineato l'importanza della prevenzione, intesa anche come tutela dell'ambiente in cui viviamo, ricordando che "la tutela dell'ambiente e la lotta contro i tumori sono due facce dello stesso problema".

"Il vostro servizio - ha sottolineato il Papa - diventa anche un'opera di sensibilizzazione nei confronti di una società poco consapevole e a volte distratta. Ad essa voi richiamate in molti modi l'importanza della prevenzione, da intendersi sia come diagnosi precoce, capace di ridurre sensibilmente la pericolosità delle malattie oncologiche, sia come rispetto del proprio corpo e delle sue esigenze".

"La migliore e più vera prevenzione, infatti - ha ricordato il Papa - è quella di un ambiente sano e di uno stile di vita rispettoso del corpo umano e delle sue leggi. Come sappiamo, questo dipende non solo dalle scelte individuali, ma anche dai luoghi in cui si vive che, soprattutto nei grandi centri, sottopongono il fisico a uno stress continuo per i ritmi di vita e l'esposizione ad agenti inquinanti". E "questo riporta la nostra attenzione alla cura dell'ambiente naturale, la nostra casa comune a cui dobbiamo rispetto, perché rispetti a sua volta noi". Che "la tutela dell'ambiente e la lotta contro i tumori diventano, allora, due facce di uno stesso problema, due aspetti complementari di una medesima battaglia di civiltà e di umanità".

  • Avete visto Massimiliano, il figlio di Mina? La foto
    Notizie
    notizie.it

    Avete visto Massimiliano, il figlio di Mina? La foto

    Quando Massimiliano, figlio di Mina, è nato, scoppiò un grande scandalo: oggi il figlio della cantante ha seguito le sue orme.

  • Chi è la collaboratrice del presidente Fontana positiva al coronavirus?
    Notizie
    notizie.it

    Chi è la collaboratrice del presidente Fontana positiva al coronavirus?

    Attraverso un video pubblicato su Facebook, il governatore Attilio Fontana ha parlato della sua collaboratrice contagiata da Coronavirus

  • Cristina Plevani e Pietro Delle Piane: la rivelazione sui messaggi
    Notizie
    notizie.it

    Cristina Plevani e Pietro Delle Piane: la rivelazione sui messaggi

    Cristina Plevani ha confessato di aver ricevuto dei messaggi privati da Pietro Delle Piane, compagno di Antonella Elia.

  • Tennis, Maria Sharapova si ritira con una toccante lettera
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Tennis, Maria Sharapova si ritira con una toccante lettera

    La campionessa russa lascia a 32 anni dopo aver vinto 5 Slam: "Sono pronta a scalare un'altra montagna"

  • Notizie
    AGI

    Il coronavirus è un problema europeo. "L'epidemia inizia anche qui", annuncia la Germania

    Il Covid-19 è un problema europeo con la diffusione di nuovi contagi non legati ad altre zone a rischio. Tra i primi Paesi a dover farci i conti è la Germania che ha visto nelle ultime ore "l'inizio di una epidemia da coronavirus". L'allarme, riferisce Die Welt, è stato lanciato dal ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, dopo che sono stati riscontrati sette nuovi casi di contagio."Ci troviamo in una nuova situazione", ha sottolineato Spahn nel corso di una conference call, invitando i Land a preparare piani per affrontare una eventuale pandemia. Spahn ha esortato i ministri federali a "prepararsi per rendere operativi i piani per una possibile pandemia"."Sono obbligato a dirvi - ha aggiunto - che nelle ultime ore il quadro è cambiato, credo che sia importante essere pronti ad affrontare una nuova situazione" e di "qualita' diversa" rispetto al passato. Tra i sette nuovi casi vi è quello di un soldato, ricoverato nell'ospedale di Koblenz. Altre tre persone sono state contagiate nel Baden-Wurttemberg e due nel Nord Reno-Westfalia. Sono in tutto 18 le persone contagiate in Germania, tra cui un 25 enne che ha contratto il virus presumibilmente a Milano.Il governo tedesco ha messo in piedi un'unità di crisi. La Francia indaga invece su come sia stato contagiato il primo cittadino ucciso dal nuovo virus. Si lavora per tracciare tutti i percorsi dell'insegnante di 60 anni morto a Parigi e che non era stato in zone a rischio.Per ora, il bilancio della malattia di Covid-19 in Francia è di due morti (il 60enne francese la cui morte è stata annunciata mercoledì e un turista cinese di 80 anni), dodici guarigioni e quattro pazienti ricoverati in ospedale.In totale i casi sono 18, ma la scoperta di nuovi contagi sembra accelerare. Due sono stati annunciati martedì sera, tre mercoledì mattina, incluso il defunto, e uno mercoledì sera. Il paziente deceduto, che rappresenta "il diciassettesimo caso confermato in Francia", è un francese di 60 anni che e' stato sottoposta al test al pronto soccorso ieri all'ospedale Pitiè-Salpetrière in uno stato molto grave e che purtroppo è morto nella notte", ha annunciato il numero 2 del ministero della Salute, Jerome Salomon, in una conferenza stampa del mattino.Inizialmente era stato ricoverato in ospedale a Creil. Il ministero della Pubblica istruzione ha fatto sapere che era un insegnante di un liceo di Crepy-en-Valois nell'Oise, a nord di Parigi. La struttura fa parte delle zone accademiche in vacanza dal 14 febbraio e che riprenderanno le lezioni lunedì.Un altro degli ultimi casi annunciati riguarda "un francese di 55 anni attualmente ricoverato in ospedale ad Amiens e che si trova in una grave situazione clinica in terapia intensiva", ha affermato Salomon. Anche lui, originario dell'Oise, non aveva viaggiato nemmeno in una zona a rischio ed era stato ricoverato in ospedale a Compiegne, a nord di Parigi.Anche in Spagna l'ultimo caso segnalato non era stato in alcuna zona a rischio e viene considerato il primo contagio su suolo spagnolo. Il ministero della Salute e delle famiglie della regione dell'Andalusia ha confermato che il paziente che e' risultato positivo al test per il coronavirus a Siviglia non ha recentemente viaggiato all'estero e, che lui sappia, non e' stato in contatto con perso a rischio.

  • Enzo Miccio contro Chiara Ferragni: “Fedez è il suo accessorio”
    Notizie
    notizie.it

    Enzo Miccio contro Chiara Ferragni: “Fedez è il suo accessorio”

    Il commento di Enzo Miccio su Chiara Ferragni è stato impietoso ma ha comunque suscitato le risate del pubblico.

  • Alaska, salvati 5 italiani: cercavano il bus magico di "Into the wild"
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Alaska, salvati 5 italiani: cercavano il bus magico di "Into the wild"

    Disavventura per 5 turisti italiani: hanno rischiato di morire congelati per salire a bordo del famoso bus 142 in cui morì Christopher McCandless.

  • Bimbo di 3 anni annegato in piscina: era in vacanza in Thailandia
    Notizie
    notizie.it

    Bimbo di 3 anni annegato in piscina: era in vacanza in Thailandia

    Annegato in piscina. A soli 3 anni perde la vita in un parco acquatico, il bimbo era in vacanza con i genitori in Thailandia.

  • Pago rifiuta le nozze con Serena Enardu: le motivazioni
    Notizie
    notizie.it

    Pago rifiuta le nozze con Serena Enardu: le motivazioni

    Pago ha ammesso che non è ancora tempo di nozze con Serena Enardu: le parole del cantante sulla sua relazione con l'ex tronista

  • Luca Cristello scomparso a 14 anni: vittima di lupara bianca?
    Notizie
    notizie.it

    Luca Cristello scomparso a 14 anni: vittima di lupara bianca?

    Mistero sulla scomparsa di Luca Cristello a soli 14 anni: la famiglia chiede giustizia. Si segue la pista di lupara bianca.

  • Addominali da record: a 62 anni entra nel Guinness dei primati
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Addominali da record: a 62 anni entra nel Guinness dei primati

    L'ex militare George Hood ha stabilito un nuovo record: 8 ore, 15 minuti e 15 secondi!

  • Maltempo, in arrivo perturbazione con vento pioggia e neve
    Notizie
    Adnkronos

    Maltempo, in arrivo perturbazione con vento pioggia e neve

    In questi giorni assisteremo ad una graduale sconfitta dell’alta pressione che verrà cacciata dal flusso perturbato Nordatlantico che ha tutto l’intenzione di scendere di latitudine, influenzando il tempo anche sull’Italia. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che fino a venerdì due perturbazioni colpiranno principalmente il Centro-Sud (settore tirrenico) con rovesci sparsi e nevicate sugli Appennini sopra i 1000 metri. La nostra attenzione però si concentra al weekend quando una perturbazione più intensa interesserà il Nord e parte del Centro.  La giornata di sabato partirà con un tempo soleggiato su tutte le regioni, dal pomeriggio invece assisteremo ad un rapido peggioramento del tempo con nubi in aumento al Nord e in Toscana e prime piogge al Nordovest. Domenica il fronte perturbato si estenderà al resto del Nord, alla Toscana, all’Umbria e fino al Lazio. Le piogge risulteranno moderate o forti su Lombardia e Nordest, la neve scenderà copiosa sulle Alpi a partire dagli 800 metri circa. Qualche rovescio interesserà anche Toscana, Lazio e Umbria. Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che questa perturbazione farà da apripista ad un più marcato peggioramento atteso da lunedì e poi martedì quando la formazione di un vortice ciclonico provocherà una fase di maltempo a tratti intenso che colpirà quasi tutta l’Italia.

  • Gabriel Garko ha una nuova fidanzata? L’indiscrezione
    Notizie
    notizie.it

    Gabriel Garko ha una nuova fidanzata? L’indiscrezione

    Gabriel Garko è stato paparazzato in compagnia di una donna: si tratta di una nuova fidanzata o è solo un'amica? La foto incriminata

  • Gf Vip, Adriana Volpe contro Antonio Zequila: “Infrequentabile”
    Notizie
    notizie.it

    Gf Vip, Adriana Volpe contro Antonio Zequila: “Infrequentabile”

    Adriana Volpe e Antonio Zequila sono ai ferri corti: la conduttrice si è lamentata del gieffino con Paola Di Benedetto.

  • Usa, sparatoria in una fabbrica di birra: almeno 7 morti
    Notizie
    notizie.it

    Usa, sparatoria in una fabbrica di birra: almeno 7 morti

    Sette persone hanno perso la vita in seguito ad una sparatoria avvenuta nei pressi di un impianto per la produzione di Milwaukee.

  • Migranti, Musumeci a Conte: hotspot Messina non idoneo a quarantena
    Notizie
    Askanews

    Migranti, Musumeci a Conte: hotspot Messina non idoneo a quarantena

    In vista sbarco nella città dello Stretto di circa 200 migranti

  • Terremoto in Indonesia, fortissima scossa di magnitudo pari a 6.0
    Notizie
    notizie.it

    Terremoto in Indonesia, fortissima scossa di magnitudo pari a 6.0

    Terremoto in Indonesia: alle 8:33 del 26 febbraio è stata avvertita una scossa molto forte di magnitudo pari a 6.0 gradi sulla scala Richter.

  • In Abruzzo 75 imprese finanziate per progetti energie rinnovabili
    Notizie
    Askanews

    In Abruzzo 75 imprese finanziate per progetti energie rinnovabili

    10 mln di euro nell'ambito della programmazione Fesr 2014-2020

  • Milano, liberata area occupata da 20 anni nel Parco delle Cave
    Notizie
    Askanews

    Milano, liberata area occupata da 20 anni nel Parco delle Cave

    Era stata adibita a stalla per animali e a smaltimento rifiuti

  • Nuova Volkswagen Golf GTD, 200 CV diesel al Salone di Ginevra 2020
    Notizie
    motor1

    Nuova Volkswagen Golf GTD, 200 CV diesel al Salone di Ginevra 2020

    Affianca in gamma la classica GTI e la ibrida plug-in GTE col nuovo 2.0 4 cilindri a gasolio

  • Vendite auto in Europa, non si arresta l'ascesa dei SUV
    Notizie
    motor1

    Vendite auto in Europa, non si arresta l'ascesa dei SUV

    L'assetto rialzato piace sempre più, mentre le classiche piccole e compatte perdono quote di mercato

  • Bonolis umilia Giulia De Lellis: “Diceva cose più intelligenti”
    Notizie
    notizie.it

    Bonolis umilia Giulia De Lellis: “Diceva cose più intelligenti”

    Bufera su Paolo Bonolis per la sua gaffe su Giulia De Lellis: i fan non hanno apprezzato la frase del conduttore.

  • Fotografia: Il siciliano Alessio Mamo di nuovo tra i finalisti del 'World Press Photo'
    Notizie
    Adnkronos

    Fotografia: Il siciliano Alessio Mamo di nuovo tra i finalisti del 'World Press Photo'

    Tiene in braccio suo figlio. Gli accarezza una guancia nascondendo tutta la preoccupazione di una madre che fa la fila per andare verso la clinica del campo profughi di Al-Hol, nel nord est della Siria. La foto di una donna russa e del suo piccoletto dagli occhi stanchi è lo scatto che fa vincere ad Alessio Mamo, fotoreporter siciliano, un posto tra le più belle foto del mondo col World Press Photo, il più importante concorso di fotogiornalismo al mondo. Dopo aver vinto nel 2018 con uno scatto che ritraeva la piccola Manal, una bambina di 11 anni sfigurata in viso a seguito di un’esplosione in Iraq e costretta a portare una maschera in attesa di un intervento di chirurgia plastica, è in Siria che il giovane catanese cattura con il suo obiettivo la storia che gli vale una nomination tra le foto singole, categoria General News, della 63esima edizione del premio nato Amsterdam nel 1955 e che, dopo che saranno annunciati i vincitori il prossimo 16 aprile, girerà il mondo con una mostra ad hoc, che ha già fatto tappa a Palermo per tre anni grazie all’impegno di Cime, il cui presidente è Vito Cramarossa.  La foto fa parte di un reportage realizzato da Alessio Mamo insieme alla giornalista Marta Bellingreri che racconta le storie di migliaia di rifugiati, molti dei quali donne e bambini di sospetti combattenti dell’Isis sfollati nel nord della Siria. “Per la seconda volta in tre anni ho l’onore di essere tra i vincitori del World Press Photo - spiega Alessio Mamo -. Ciò è un onore e in qualche modo compensa la grande fatica che si fa al giorno d’oggi ad essere un fotoreporter indipendente. ‘Russian Mother and her Child at Al-Hol Camp’ è una storia molto diversa da quella di Manal, ma allo stesso tempo vicina. Queste due foto sono legate da un filo comune che è la sofferenza del post Isis in Iraq e in Siria, soprattutto per le donne e per i bambini”.  Per la 63esima edizione del World Press Photo sono stati presentati tutti i finalisti e non direttamente i vincitori (come accadeva fino a qualche anno fa), che saranno invece annunciati il prossimo 16 aprile in un’apposita cerimonia ad Amsterdam. Per selezionare i vincitori, i giudici hanno esaminato 73996 fotografie di 4283 fotografi da 125 paesi diversi. I sei candidati al World Press Photo of The Year sono: Mulugeta Ayene di Associated Press (AP) con la foto di una donna che si butta in faccia un mucchio di terra raccolta dal luogo dove è precipitato il boeing dell’Ethiopian Airlines - dove ha perso la vita l’assessore della Regione Siciliana Sebastiano Tusa -; Farouk Batiche di Deutsche Presse-Agentur con una foto degli scontri in Algeria tra manifestanti e polizia; Yasuyoshi Chiba di Agence France-Presse con un momento delle manifestazioni in Sudan per chiedere un governo civile e non militare; Tomasz Kaczor per il quotidiano polacco Gazeta Wyborcza con la foto di una ragazza da poco risvegliata dallo stato catatonico causato dalla sindrome da rassegnazione; Ivor Prickett del New York Times con la foto di un combattente curdo che riceve una visita della fidanzata in un ospedale da campo; e Nikita Teryoshin con la foto di una fiera di armi negli Emirati Arabi Uniti. I finalisti per il World Press Photo Story of the Year sono invece: Nicolas Asfouri dell’agenzia AFP per il suo lavoro sulle proteste di Hong Kong; di nuovo Mulugeta Ayene di AP per un lavoro più ampio sui parenti delle vittime a bordo del Boeing precipitato in Etiopia; e il francese Romain Laurendeau per un lungo reportage sui giovani algerini e sulla loro importanza nell’ispirare le rivolte dello scorso anno. Alessio Mamo è un fotografo freelance siciliano, nato a Catania. Laureato in Chimica, Alessio ha sempre preferito viaggiare alla vita chiusa all’interno di un laboratorio. Nel 2007 si è laureato in fotografia all’Istituto Europeo di Design di Roma. Nel 2008, ha iniziato la sua carriera nel fotogiornalismo volgendo il suo obiettivo verso temi sociali, politici ed economici contemporanei. È attento al fenomeno della migrazione, dei rifugiati, a partire dalla Sicilia fino al Medio Oriente e all’Asia. Le sue foto sono state pubblicate su importanti riviste internazionali come Times, Newsweek, Le Monde, Der Spiegel, The Sunday Times, Stern, National Geographic, Geo, L'Espresso, The Guardian, Le Nouvel Observateur, Focus Historia, Marie Claire e tanti altri.

  • La cantante Duffy dopo 10 anni: “Sono stata rapita, drogata e violentata”
    Notizie
    notizie.it

    La cantante Duffy dopo 10 anni: “Sono stata rapita, drogata e violentata”

    Violentata dopo essere stata rapita e costretta alla droga: così la cantante Duffy ha spiegato i motivi della sua scomparsa dalla scena musicale.

  • Meloni: "Io filo niente, i fili li hanno i burattini"
    Notizie
    Adnkronos

    Meloni: "Io filo niente, i fili li hanno i burattini"

    "Io sono una patriota italiana, quello che faccio lo faccio sempre esclusivamente nell'interesse italiano. Ogni tanto mi dicono ma lei è più filo-Trump o più filo-Orban? Io non sono filo niente, i fili ce li hanno i burattini, io sono italiana, io sono filo-italiana e difendo l'interesse italiano". Lo ha affermato Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, ospite di Rtr 99.  Battibecco Meloni-Gruber sull'Europa  "Chiaramente - ha aggiunto Meloni - io sono molto contenta delle relazioni che Fdi sta costruendo a livello europeo. Come Fdi siamo presidenti insieme ai polacchi del gruppo dei Conservatori europei, che è una delle famiglie più importanti in Europa e che, secondo me, si potrebbe allargare nei prossimi mesi anche con altri partiti conservatori e sovranisti che in Europa si stanno muovendo e guardano a noi con interesse. Stiamo costruendo una rete di contatti anche con i repubblicani, conservatori, sovranisti di mezzo mondo perché le battaglie che combattiamo, alla fine, con le dovute differenze, sono le stesse".