Papa: Ucraina è soggetta a efferatezze, mostruosità e torture

Papa Francesco a Città del Vaticano

CITTÀ DEL VATICANO (Reuters) - Papa Francesco ha detto che gli ucraini sono sottoposti a efferatezze, mostruosità e torture, definendoli un popolo "nobile" che viene martirizzato.

Parlando al termine dell'udienza generale in Piazza San Pietro, Francesco, che non ha nominato la Russia, ha raccontato alla folla di una conversazione avuta ieri con il cardinale Konrad Krajewski, il suo responsabile della beneficenza che sta fornendo aiuti in Ucraina.

I media vaticani hanno detto che Krajewski, che è polacco, la settimana scorsa è rimasto coinvolto in una leggera sparatoria mentre consegnava aiuti. Ha anche visitato delle fosse comuni.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)