"Papillomavirus non sceglie, tu sì": via a campagna sensibilizzazione

Cro-Mpd

Roma, 28 ott. (askanews) - Ogni anno in Italia si registrano quasi 5.000 casi di tumori HPV-correlati attribuiti ad infezioni croniche collegate a ceppi oncogeni del Papillomavirus umano (HPV)1. Numeri che aumentano il livello di attenzione attorno alle patologie HPV-correlate, spesso percepite come un pericolo esclusivamente al femminile associato al cancro della cervice uterina e sottovalutando, quindi, l'importante incidenza che il virus può avere anche tra i maschi, vittime anch'essi di malattie causate dall'HPV come il cancro anale o i condilomi genitali.

Il livello di informazione e consapevolezza non è ancora sufficientemente alto e per questo MSD Italia ha deciso di impegnarsi in prima linea e lanciare la nuova campagna Social "Il Papillomavirus non sceglie, tu sì", in corso di approvazione al Ministero della Salute, che presenterà nell'hashtag #ioscelgo il proprio manifesto: un invito a genitori di figli adolescenti e a giovani donne ad agire con consapevolezza per il proprio futuro e quello dei loro figli. L'HPV non sceglie le proprie vittime, tutti però possono scegliere di prevenirlo attraverso la vaccinazione.

La campagna avrà una chiara declinazione social: Instagram, Facebook e YouTube - più un portale aggiornato, www.ioscelgo.it, dove poter approfondire tutte le informazioni sulle patologie e le opportunità di prevenzione. Si vuole informare la popolazione in modo scientificamente corretto utilizzando tuttavia i linguaggi della Comunicazione digitale.

(Segue)