Paragone: "Green pass illegittimo, limita mandato parlamentare"

·1 minuto per la lettura

Il Green pass obbligatorio in Parlamento? Per il senatore Gianluigi Paragone, leader di Italexit, "i parlamentari sono rappresentanti della Nazione e devono essere liberi di esprimere il proprio mandato senza vincoli di alcun genere. In Parlamento devono essere rappresentate e tutelate anche le ragioni del dissenso rispetto alle politiche del Governo", dichiara.

"I regolamenti di Camera e Senato hanno forza di legge, e l'introduzione del Green Pass in aula è stata decisa senza il voto a maggioranza del Senato. Per questo, insieme agli onorevoli Giarrusso e Martelli, ho avviato la procedura per il ricorso alla Corte Costituzionale per conflitto di attribuzione fra poteri dello Stato, al fine di verificare se questo iter di applicazione della normativa sul Green Pass sia conforme a quanto previsto dalla Costituzione", conclude Paragone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli