Paragone: voglio tornare in M5s, caro Di Maio vincerò causa

Pol/Vep

Roma, 15 gen. (askanews) - "Al Misto? Mi sento un po' un emarginato...". Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, Gianluigi Paragone, senatore del Gruppo Misto ed Cinquestelle. Si è già seduto nei banchi del Gruppo Misto? "Allo stato attuale della cose sono ancora seduto nei banchi del M5S, non sono andato in quelli del Gruppo Misto, dove non ho ancora un posto".

Vicino a chi vorrebbe stare nel Misto? "Alla Nugnes". Di Maio, ospite di Cartabianca, ieri ha spiegato chiaramente i motivi della sua espulsione: avrebbe dovuto votare la fiducia come da regolamento. "E' falso quel che dice Luigi. Nel regolamento c'è scritto di votare la fiducia ogni volta che è necessario, e nel mio caso il mio voto non lo era. Caro Di Maio - ha proseguito Paragone a Rai Radio1 - andiamo davanti al giudice e io vincerò, regolamento alla mano". Farà causa al M5S? "Ho fatto appello al collegio dei garanti, si tratta del secondo grado. Sono il viceministro Cancelleri, il sottosegretario Crimi e Roberta Lombardi. Io voglio rientrare nel M5s e continuare a chiedere il rispetto del programma".