Paralimpiadi: Fantin, 'sogno diventato realtà grazie a una grandissima squadra'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Tokyo, 1 set. – (Adnkronos) – “È un sogno che diventa realtà che ho coltivato per tanti anni e che ho realizzato grazie a una grandissima squadra, a cominciare dal mio grande allenatore Matteo Poli, dalla mia famiglia ai miei amici“. Queste le parole di Antonio Fantin dopo la sua vittoria nei 100 stile libero, categoria S6, alle Paralimpiadi di Tokyo. "Questa medaglia va all’Antonio piccolo che ci ha sempre creduto e alla mamma Sandra che, quando l’Antonio piccolo non voleva entrare in acqua, lo portava comunque, ogni giorno, in piscina“, aggiunge Fantin ai microfoni di Rai Sport.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli