Parchi, Cigarini (Cinecittà World): "Gente torna a divertirsi, obiettivo è tornare a numeri 2019"

featured 1603567
featured 1603567

Roma, 3 mag. (Labitalia) – "Questo primo mese e mezzo di apertura è andato bene, siamo tornati ai numeri del 2019. Pensiamo questo anno di tornare ai volumi del 2019, le prenotazioni sono buone, abbiamo notato un trend che sembra consolidato e che le vede per lo più sotto data. Prima si prenotava mesi e settimane prime adesso lo si fa il giorno prima per il giorno dopo. E' presto per tirare dei bilanci ma sembra che ci sia volontà del pubblico di tornare a stare insieme e divertirsi". Così, intervistato da Adnkronos/Labitalia, Stefano Cigarini, amministratore delegato di Cinecittà World, il parco divertimenti tematico su televisione e cinema a due passi dal grande raccordo anulare di Roma.

Tra set cinematografici e montagne russi, far west e studi televisivi Cinecittà World "è stato fondato 6 anni fa, ospita 40 attrazioni, sei spettacoli al giorno ed è suddiviso in 7 aree a tema, legati ai generi cinematografici", racconta Cigarini. E anche per il parco fondato da Cinecittà l'effetto Covid-19 è stato pesante, con le chiusure al pubblico in base ai Dpcm allora vigenti, e un calo di visitatori/ fatturato di oltre il 70% con relative perdite proporzionali al calo di fatturato registrato.

Ma adesso le prospettive sono positive, sottolinea Cigarini. "La nostra stagione va da marzo a gennaio, 10 mesi di apertura, da metà marzo alla Befana. Cinecittà World occupa 200 addetti più un'altra cinquantina sono impiegati in Roma World, un'altra parte del complesso del parco, che è stato aperto da qualche settimana in cui si può vivere una giornata da antico romano", aggiunge ancora. L'obiettivo, ribadisce Cigarini, è di tornare ai volumi pre-pandemia. "Cinecittà World è l'ultimo dei grandi parchi nati in Italia, nel quadriennio 2016-2019 è stato il parco italiano con il più alto tasso di crescita, siamo partiti da 100mila visitatori la prima stagione fino ad arrivare a oltre 400mila , con una crescita quindi del 360%", continua ancora.

E la parola d'ordine a Cinecittà world per il post pandemia è innovazione. "Cinecittà world è il primo parco totalmente contactless: tutto è a portata di smartphone", racconta Cigarini. Dal cellulare si possono acquistare biglietti, parcheggi, menù – saltare la fila alle attrazioni, localizzare e raggiungere gli amici al parco, organizzare le feste di compleanno, insomma tutto il parco in un click, senza scaricare nessuna app, il tutto possibile farlo attraverso il sito di Cinecittà world. "Dopo questo periodo di chiusure e di crisi pandemica, ribadisco che notiamo una grande voglia di tornare a stare insieme, di divertirsi, di voler stare in compagnia di amici della famiglia e di esperienze sociali".

E Cinecittà world punta a riprendere la corsa puntando sulle proprie attrazioni. "Non mi unisco al coro di chi dice che lo Stato ha abbandonato i parchi. Questo perchè stato messo in campo il più grande intervento di cassa integrazione che la storia ricordi negli ultimi 50 anni, sono stati messi in campo degli incentivi fiscali di cui abbiamo beneficiato e ci sono stati dei contributi a fondo perduto. Noi abbiamo perso 9 milioni di euro di fatturato nel 2020, e 5 nel 2021. Se uno dovesse essere indennizzato per tutto il fatturato perso non basterebbero qualche miliardo per tute le aziende", sottolinea.

"Quindi credo che ci tocchi -aggiunge- rimboccarsi le maniche, tocca a noi imprenditori fare la nostra parte dopo che lo Stato ha fatto la sua e tornare far a ripartire le aziende. Noi siamo gli ultimi arrivati nel nostro settore e quindi abbiamo l'obbligo di essere innovativi. Faccio un esempio: abbiamo un'attrazione, il Volarium, che è un cinema volante, una sala cinematografica che si alza a 15 metri d'altezza con una piattaforma aerodinamica. E' un'esperienza cinema unica in Italia, non ce ne sono altre. E ce ne sono tante altre con cui cerchiamo di alzare l'asticella. Quindi la risposta a questa situazione è: buoni prodotti, innovativi, innovazione nei processi, e creare dei 'mondi' unici da far visitare. E poi a Cinecittà World diamo l'occasione di visitare set cinematografici e televisivi, una cosa unica nel suo genere", conclude Cigarini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli