Parchi, Marsilio con il ministro Costa a Pescasseroli

Xab

L'Aquila, 14 ott. (askanews) - "L'augurio è che queste nuove nomine di alto profilo scientifico e culturale rappresentino una giusta sintesi per dare ulteriore e decisivo impulso ad una area protetta e alle sue molteplici e complesse attività per una visione complessiva di sviluppo, di tutela e valorizzazione dei territori". E' il commento del presidente della giunta regionale Marco Marsilio a margine dell'incontro che ha visto a Pescasseroli il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, in visita oggi alla sede del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Con Decreto dell'8 ottobre scorso, il ministro dell'Ambiente Sergio Costa ha nominato il nuovo Presidente del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, il professor Giovanni Cannata, concludendo così l'iter per il rinnovo di tutte le cariche istituzionali dell'Ente. Costa ha incontrato oggi i componenti della Comunità del Parco, del consiglio direttivo e i dipendenti dell'Ente. Ma anche cittadini e sindaci del territorio. Ad accoglierlo, il neo direttore del Pnalm, Luciano Sammarone il cui decreto di nomina del Ministro è stato firmato ad agosto. Insieme a Sammarone, il neo presidente, Giovanni Cannata, ex Rettore dell'Università degli Studi del Molise, già componente del Consiglio Direttivo del Pnalm nel quinquennio 2007/2012. Presente anche l'assessore regionale Nicola Campitelli. L'Abruzzo, terra dei parchi, Regione Verde d'Europa con aree protette che rappresentano circa il 30% dell'intero territorio regionale. "Occorre salvaguardare - ha aggiunto Marsilio - il grande patrimonio naturalistico e storico. Oggi finalmente abbiamo le competenze giuste perché ciò accada. Occorre dare un forte impulso per preservare, tutelare e valorizzare le nostre risorse ambientali e quindi consentire al turismo il ruolo di "filiera trainante" assicurando alla popolazione qualità della vita apprezzabile".