Pare che la ragazzina abbia minacciato la madre con un coltello, inducendola al tuffo nel vuoto

·2 minuto per la lettura
Un'ambulanza capitolina
Un'ambulanza capitolina

Precipita dalla finestra durante una furiosa lite con la figlia 13enne: tragedia sfiorata in via Aristide Leonori a Roma, dove la polizia chiamata ad intervenire ha dovuto chiedere il supporto di un’ambulanza per l’inaspettata piega che ha preso il diverbio familiare, parrebbe caratterizzato anche da momenti di violenza evidente. Le volanti della Polizia di Stato erano state chiamate per una lite in famiglia, con una segnalazione dei vicini allarmati da urla e indizi di chiara concitazione di quel confronto soficati poi nel tonfo della donna al suolo.

Precipita dalla finestra durante una lite con la figlia 13enne: tragedia sfiorata a Roma, la chiamata alla polizia

Ma quando gli agenti soni arrivati in via Montagnola a sedare la rissa fra una donna e sua figlia adolescente hanno dovuto chiedere soccorso per la madre, che era precipitata a terra dalla finestra del primo piano. La vittima appariva dolorante ma cosciente e i soccorsi emdici sono stati tempestivi ed efficaci. Ma come ha fatto la donna a cadere? Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto pare che la vittima della caduta stesse litigando furiosamente con la figlia, questo poco prima di mezzogiorno di oggi, 19 maggio.

Precipita dalla finestra durante una lite con la figlia 13enne: tragedia sfiorata a Roma, spunta il coltello

Sempre secondo i primi elementi confluiti a verbale ad un certo punto la figlia tredicenne avrebbe impugnato un coltello da cucina, minacciando sua madre che, nel tentativo di sfuggire alla presunta aggressione, sarebbe precipitata da una finestra della loro abitazione al primo piano del palazzo dove le due risiedono. La ricostruzione è del tutto parziale, così come sono ancora sconosciuti i motivi che avrebbero innescato sia la lite che la presunta reazione dell’adolescente. Non sono rari purtroppo i casi di cronaca dove le liti finiscono con un fendente, a volte fatale.

Precipita dalla finestra durante una lite con la figlia 13enne: tragedia sfiorata a Roma. Il salto, l’impatto e i soccorsi

La donna è stata soccorsa e trasportata in codice giallo all’ospedale: non corre pericolo di vita ed è solo molto spaventata. Il racconto secondo cui la figlia avrebbe impugnato il coltello e soprattutto deliberatamente minacciato la madre, “costringendola” a gettarsi nel vuoto è per il momento solo una parziale ricostruzione dello storico di una vicenda che, date le serie implicazioni penali, necessiterà del conforto di indagini più approfondite.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli