Parenzo bacchetta Salvini

webinfo@adnkronos.com

"Qualche tempo fa un ex ministro dell’Interno di nome Matteo Salvini disse 'devono marcire in galera'. Il carcere non potrà mai essere un luogo in cui 'marcire' o essere torturati. Si chiama 'stato di diritto', non buonismo". E' quanto scrive via Twitter il giornalista David Parenzo, allegando uno screenshot della notizia relativa al carcere di San Gimignano, dove sono stati sospesi 4 poliziotti penitenziari, destinatari di provvedimento di interdizione da parte dell’autorità giudiziaria, mentre 15 hanno ricevuto un avviso di garanzia dopo un'attività di indagine svolta in collaborazione con la stessa Polizia Penitenziaria su presunti maltrattamenti ad opera di agenti in servizio e ai quali è stato contestato, fra gli altri, il reato di tortura.