Pari opportunità: empowerment femminile, al via campagna “Dai voce alla tua voce”

(Adnkronos) - : Le Nazioni Unite indicano il concetto di empowerment femminile come fondamentale per lo sviluppo della società, perché va di pari passo con l’uguaglianza e la parità di genere che sono prerequisiti essenziali per un mondo più sicuro, più pacifico e più sostenibile per tutti. È quanto emerso questa mattina dal Convegno “Empowerment femminile: un catalizzatore della parità di genere”, incontro organizzato a Roma da Abbott in collaborazione con le associazioni Healthcare businesswomen’s association (Hba) Italia e Le Contemporanee.L’evento è stato anche l’occasione per presentare la campagna di sensibilizzazione e informazione "Dai voce alla tua voce" (www.daivoceallatuavoce.it) promossa da Abbott (azienda attivamente impegnata a sostenere la diversità, l'equità e l'inclusione) in collaborazione con le associazioni Healthcare Businesswomen’s Association (HBA) Italia e Le Contemporanee. Il progetto prevede un sito web e uno spot e punta a mobilitare le energie femminili per aiutare le donne a raggiungere il loro pieno potenziale di vita, come spiega Stefano Zangara, direttore Risorse umane di Abbott: “La diversità di genere e l’inclusione – spiega Zangara - non sono solo comportamenti moralmente virtuosi, ma una necessità aziendale. La diversità alimenta la creatività. La creatività guida l'innovazione. E l'innovazione genera soluzioni e tecnologie rivoluzionarie che cambiano la vita. Niente di tutto questo può fiorire senza un clima di equità e inclusione”. Come azienda – sottolinea Zangara – “intendiamo essere parte attiva nella costruzione di una cultura più inclusiva. Siamo orgogliosi di poter dare il via alla campagna ‘Dai voce alla tua voce’, un altro passo in un percorso in cui l’inclusività e le pari opportunità diventino uno stato naturale, non una singola iniziativa” conclude.