Pari opportunità, Ferragni: 'Italia indietro, c’è ancora molto da fare'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 9 giu. (Adnkronos) – “Sulla parità di genere in Italia c’è ancora molto da fare, le donne hanno sempre più colpe e meno meriti: è una rivoluzione che sta iniziando adesso, soprattutto in Italia, ma siamo sulla giusta via per far sì che questa sia una vera rivoluzione femminile, e che tutti si rendano conto che siamo pari agli uomini in tutto e per tutto, e ci meritiamo dunque le stesse condizioni”.

Così Chiara Ferragni ha ricordato l’importanza dell’empowerment femminile durante l’inaugurazione, oggi a Milano, del Nespresso X Chiara Ferragni Temporary Cafè, caffetteria con allestimento temporaneo ispirato alla collaborazione tra la fashion blogger e l’azienda svizzera.

“Nel mondo c’è ancora troppa disparità di genere e sono fiera di appoggiare questa battaglia — ha sottolineato Ferragni — trovo sbagliato che una donna non possa guidare un’azienda e io, che ne guido due, sono la prova vivente che è possibile”.

“Siamo in momento storico in cui le cose stanno cambiando — ha concluso l’imprenditrice — però dobbiamo crederci noi per prime”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli