A Parigi 26esimo giorno di sciopero, lo stupore dei turisti

Milano, 30 dic. (askanews) - A Parigi residenti e turisti fanno i conti con il 26esimo giorno di fila di sciopero del trasporto pubblico contro la riforma delle pensioni. Disagi per molti e sorpresa per la durata della protesta soprattutto da parte dei turisti, bloccati alla Gare du Nord di Parigi.

"Tutti hanno una parte di ragione, chi sciopera e chi è contrario. Bisogna sapere quando fermarsi - dice un turista belga - Da noi prima si discute, voi invece prima create il caos e poi parlate. Usate il sistema contrario".

"Sono sorpresa che duri da un mese. Di solito non durano così a lungo gli scioperi, ma un paio di giorni - commenta una turista olandese. Penso che sia molto fastidioso per le persone che vivono qui ma che in fondo ci si possa fare l'abitudine".