S. Parisi: Pd e M5S omogenei, un danno per il paese -2-

Pol/Bar

Roma, 22 ago. (askanews) - "E' stato volutamente trascurato il problema del debito pubblico e del rispetto delle regole di stabilità dei nostri conti - ha detto ancora Stefano Parisi - perché sinistra e grillini, che tra bonus e reddito di cittadinanza hanno la stessa visione, pensano che sforare ulteriormente il deficit non sia un problema. Su queste basi come recuperiamo credibilità verso chi ha creduto in noi comprando i titoli del debito pubblico? Inoltre non si parla di politica estera e della nostra collocazione atlantica che guarda agli Usa e non a Russia e Cina. Si parla di ambientalismo ideologico che esclude possibilità di sviluppo, seguendo la logica della decrescita felice. Si affronta con ottusità il tema dell'immigrazione in termini di solidarietà, ma viene negata l'esigenza di ridurre e regolare i flussi migratori. Altro regalo al populismo".

"E la giustizia? Non è citata vista l'uniformità di vedute dettata dalla magistratura politicizzata", ha concluso il leader di Energie per l'Italia.