Parisi: per bloccare cambiamento climatico serve sforzo mostruoso

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 8 ott. (askanews) - "L'umanità deve fare delle scelte essenziali, sono decenni che la scienza ci ha avvertito che i comportamenti umani hanno prodotto l'aumento della temperatura sulla Terra. Gi effetti dei cambiamenti climatici sono sotto gli occhi di tutti, ora comincia a esserci un'azione più risoluta, ma ci servono misure più incisive. Se la temperatura aumenterà di più di due gradi si entrerà in una terra incognita, nella quale ci potranno essere conseguenze che non abbiamo previsto". Lo ha detto il professor Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica, intervenuto a Montecitorio alla riunione pre Cop26 dei parlamentari.

"Il medico pietoso - ha aggiunto Parisi citando un proverbio - fece la piaga purulenta, voi avete il dovere di non essere medici pietosi, ma dovete guidare l'umanità attraverso una strada piena di pericoli. Per attraversare questa notte le scienze sono i fari, ma voi dovete essere i guidatori. Abbiamo di fronte un enorme problema che ha bisogno di interventi precisi, non solo dobbiamo salvarci dall'effetto serra, ma dobbiamo evitare di cadere nella trappola terribile dell'esaurimento delle risorse. Bloccare il cambiamento climatico con successo richiede uno sforzo mostruoso da parte di tutti, non solo a livello economico, ma anche sociale".

Parisi poi ha citato Robert Kennedy e un suo celebre discorso del 1968: "Il Pil misura tutto tranne i motivi per cui vale la pena di vivere la vita", ha detto il Nobel, per poi sostenere a sua volta che "il Pil non è una buona misura dell'economia, se resterà al centro dell'attenzione come adesso il nostro futuro sarà ben triste".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli