Parità retributiva donne: eurodeputati chiedono misure ambiziose -2-

Orm/Red

Roma, 30 gen. (askanews) - Per affrontare alla radice le cause del divario retributivo, il Parlamento esorta gli Stati membri a investire nell'istruzione e nei servizi di assistenza alla prima infanzia, nonché nelle modalità di lavoro a misura di famiglia, così da garantire alle donne un'equa partecipazione al mercato del lavoro. Considerando che il divario retributivo di genere è più del doppio per i pensionati, i deputati chiedono anche delle disposizioni adeguate per le donne più anziane, come crediti per i periodi di cura, pensioni minime adeguate e prestazioni di reversibilità.

L'apprendimento continuo e la formazione professionale dovrebbero garantire alle donne l'accesso a occupazione e opportunità di alta qualità. In particolare, i deputati chiedono una maggiore promozione delle materie imprenditoriali, scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche (STEM) e dell'educazione digitale per le ragazze fin dalla più giovane età, al fine di combattere gli stereotipi educativi esistenti e garantire alle donne l'accesso a settori in via di sviluppo e ben remunerati.(Segue)