Parla il direttore del campo profughi di Moria che abbandona l'incarico

Giannis Balpakakis conclude il suo incarico per problemi personali, nel campo dell'isola greca di Lesbo. Nei suoi occhi c'è l'usura di coloro che senza mezzi tentano di aiutare le masse di disperati che risalgono dai disastri del Medio Oriente