Parla la vicina di casa di Chiara Ugolini

·1 minuto per la lettura
Chiara Ugolini
Chiara Ugolini

La vicina di casa di Chiara Ugolini, la 27enne trovata morta dal fidanzato, è rimasta sotto shock per quanto accaduto. Ne ha parlato su Fanpage.it, spiegando di non aver sentito nulla quella notte, ma di aver visto solo carabinieri e ambulanze.

Omicidio Chiara Ugolini: fermato l’assassino

La comunità di Calmasino, nei pressi di Bardolino, nel Veronese, è completamente sconvolta per il brutale omicidio di Chiara Ugolini. Emanuele Impellizzari, l’assassino, è stato fermato mentre scappava in autostrada verso Firenze. Ha confessato tutto alle forze dell’ordine. I vicini della vittima sono rimasti sconvolti per quanto accaduto e hanno raccontato a Fanpage.it che la ragazza era sempre gentile con tutti, sempre sorridente e con tanta voglia di fare. L’appartamento in cui viveva con il compagno era di passaggio, una tappa prima di trasferirsi nella loro nuova casa. Un grande amore e tanti sogni, che si sono infranti quando il fidanzato ha trovato il corpo di Chiara in casa, in un lago di sangue.

Omicidio Chiara Ugolini, la vicina di casa: “Non dormo e non mangio”

Era una ragazza d’oro, non riesco a capire come si possa uccidere una ragazza così” ha dichiarato una vicina di casa, completamente sconvolto per quanto accaduto. La donna non riesce a darsi pace per non aver potuto fare nulla. “Se avessi sentito qualcosa mi sarei allarmata subito e invece non ho sentito niente, ho solo visto il via vai di Carabinieri e ambulanze all’improvviso, è stata una nottata terribile, non dormo e non mangio da ieri notte” ha spiegato. La donna ha raccontato che la coppia stava progettando una vita insieme. “Tutto finito così drammaticamente. Adesso è stata presa la persona che l’ha uccisa: mi chiedo come abbia fatto ad uccidere una ragazza in quel modo?” ha dichiarato. Nel quartiere sono tutti molto provati da quanto accaduto.

Omicidio Chiara Ugolini: le parole del sindaco

Lauro Sabaini, sindaco di Bardolino, ha speso alcune parole di cordoglio per la famiglia della vittima. Anche lui è rimasto sconvolto per quanto accaduto. “Non conoscevo di persona Chiara, ma tutti mi hanno riferito della sua semplicità, della sua gioia di vivere. Mancherà a tutti. Ora cerchiamo di andare avanti facendoci forza l’un l’altro anche se le comunità di Bardolino e Calmasino sono scosse dal profondo per quanto accaduto” ha dichiarato il primo cittadino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli