Parla l'ex fidanzata di Paolo Calissano: "Non si è suicidato, voleva riscattarsi"

·1 minuto per la lettura
(Photo by Elisabetta A. Villa/Getty Images)
(Photo by Elisabetta A. Villa/Getty Images)

"Paolo non si è suicidato, non sarebbe stato da lui farlo. Aspettava un'altra chance per riscattarsi". A sostenerlo è l'ex fidanzata dell'attore Paolo Calissano, trovato morto nel suo appartamento a Roma. A scoprire l'accaduto è stata proprio lei, Fabiola Palese, che però non ci sta alle notizie secondo cui l'attore si sarebbe tolto la vita. "Non era da lui", ha detto in una intervista, "credo che non abbia retto a tutti i farmaci che prendeva per via della sua depressione. Aspettava un'altra chance. Il mondo dello spettacolo gli aveva voltato le spalle, ma lui voleva un'occasione di riscatto che nessuno gli ha concesso". 

LEGGI ANCHE: Morte Paolo Calissano, analisi sul cellulare dell'attore

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Chi è Paolo Calissano

Fabiola Palese ha spiegato che Calissano "era depresso, non usciva quasi più". Ha raccontato che quando è entrata nell'appartamento dell'ex fidanzato, lo ha trovato morto con attorno i farmaci che prendeva per curare la depressione. Il telefonino era su un divano e l'ultimo accesso su WhatsApp era avvenuto la sera prima, alle 20:18. "La serratura non aveva le mandate inserite", ha spiegato Fabiola, "in quella casa entravamo solo io e il domestico, ma lo verificheranno le indagini. Lui ormai non usciva quasi più, si era lasciato andare e forze era tornato a prendersi le benzodiazepine in dosi massicce per dormire". 

LEGGI ANCHE: Davide Silvestri verrà informato dal GF Vip?

Fabiola ha poi aggiunto: "Paolo ne ha vissute tante e si è sempre rialzato. In queste ultime settimane era andato molto giù e le feste di Natale lo angosciavano amplificando la sua solitudine. Io penso che abbia fatto qualche pasticcio con i medicinali, un bombardamento di psicofarmaci, ma non per togliersi la vita".  

LEGGI ANCHE: L'attore Paolo Calissano trovato morto in casa

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli