Parlamento: Berlinghieri (Pd), 'mantenere commissioni Ue'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 dic. (Adnkronos) – “Sarebbe davvero incomprensibile se, con la riforma dei regolamenti a seguito del taglio del numero dei parlamentari, si decidesse di accorpare o addirittura eliminare le commissioni delle Politiche europee”. Lo dichiara la vice capogruppo del Pd alla Camera Marina Berlinghieri.

“L’Italia è Paese fondatore del’Unione ed ha sempre avuto tradizione e vocazione europeiste. Non sono pensabili quindi passi indietro nel momento in cui l’integrazione deve rafforzarsi. Non vorrei vedere l’Italia isolata dagli altri grandi Paesi e in compagnia soltanto di Cipro, Malta e Lussemburgo. La collaborazione e le decisioni da prendere con l’Unione hanno bisogno di una sede specifica per un rapporto ancora più funzionale ed efficace”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli