Parlamento europeo si schiera con "Black Lives Matter" -4-

Red/Mos

Roma, 20 giu. (askanews) - Le istituzioni dell'UE e gli Stati membri dovrebbero riconoscere ufficialmente le ingiustizie e i crimini contro l'umanit che in passato sono stati commessi nei confronti delle persone nere, delle persone di colore e dei rom, chiedono i deputati, che inoltre dichiarano la schiavit un reato contro l'umanit.

Il contrasto alla discriminazione in tutti i settori deve essere una priorit dell'UE. Il Parlamento invita il Consiglio a "concludere senza indugio i negoziati sulla direttiva orizzontale sulla non discriminazione", bloccata dai Paesi UE da quando stata proposta dalla Commissione nel 2008. (Segue)