Parlamento: Fico, 'in emergenze ruolo indispensabile'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 set. (Adnkronos) – "Viviamo in un'epoca contrassegnata da una successione di crisi: dai conflitti armati, ai disastri ambientali alle crisi finanziarie. Da ultimo, la disastrosa pandemia da Covid-19. E' naturale che in situazioni come queste siano gli esecutivi ad adottare per primi i provvedimenti necessari. Sono tuttavia convinto che i Parlamenti debbano essere coinvolti fin dal primo momento nella gestione delle emergenze, esercitando con pienezza tutti gli strumenti di indirizzo e controllo sull'operato dei rispettivi governi, per verificare il rispetto dei principi costituzionali e la necessità e proporzionalità dei provvedimenti adottati". Lo ha detto il presidente della Camera Roberto Fico, intervenendo alla seconda giornata della Conferenza mondiale dei Presidenti di Parlamento, in corso a Vienna.

"Pur nella diversità delle Costituzioni nazionali – ha rimarcato la terza carica dello Stato – credo debba essere comune a tutti i paesi democratici il principio della indispensabile continuità delle istituzioni parlamentari, anche nei più gravi momenti di emergenza nazionale. E' proprio in questi momenti che i Parlamenti sono assolutamente indispensabili, quali assemblee rappresentative delle istanze di tutti i cittadini e garanti dei loro diritti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli