Parlamento Ue contro "zone franche LGBTI" in Polonia -2-

vgp

Roma, 18 dic. (askanews) - La Polonia dovrebbe revocare le risoluzioni che attaccano i diritti delle persone LGBTI

In particolare, i deputati condannano l'istituzione, dall'inizio del 2019, delle aree "libere dall'ideologia LGBTI" da parte di decine di comuni, contee e regioni del sud-est della Polonia. Tramite circolari non vincolanti, i governi locali sono stati invitati ad astenersi dall'intraprendere qualsiasi azione che incoraggi il rispetto verso persone LGBTI ed evitare di fornire assistenza finanziaria alle ONG che lavorano per promuovere la parità di diritti. Il Parlamento europeo esorta le autorità polacche a revocare tutte gli atti che attaccano i diritti delle persone LGBTI.

(Segue)