Parlamento Ue contro "zone franche LGBTI" in Polonia -3-

vgp

Roma, 18 dic. (askanews) - Inoltre, i deputati chiedono alla Commissione di monitorare come vengono utilizzati tutti i finanziamenti comunitari, sottolineando che tali fondi non devono essere utilizzati a fini discriminatori.

La scuola dovrebbe proteggere i diritti di tutti i bambini

Il Parlamento deplora inoltre gli attacchi contro le persone LGBTI da parte delle autorità pubbliche di alcuni Stati membri, che hanno avuto come obiettivo le istituzioni educative e le scuole. I deputati ricordano che le scuole dovrebbero essere luoghi che rafforzano e proteggono i diritti fondamentali di tutti i bambini. La Commissione e gli Stati membri dovrebbero intraprendere azioni concrete per porre fine alle discriminazioni che possono portare al bullismo, agli abusi o all'isolamento delle persone LGBTI negli edifici scolastici.

(Segue)