Parlamento Ue: Russia sponsor terrorismo, approvata risoluzione

featured 1674352
featured 1674352

Milano, 23 nov. (askanews) – La presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola dichiara approvata dall’aula di Strasburgo a larga maggioranza, e fra gli applausi, la risoluzione che definisce la Russia “sponsor del terrorismo”. I sì sono stati 494, con 58 voti contrari (fra cui gli italiani Francesca Donato, Pietro Bartolo, Andrea Cozzolino e Massimiliano Smeriglio) e 44 astenuti, fra cui i rappresentanti dei 5Stelle.

Nel testo si legge che “gli attacchi deliberati e le atrocità perpetrati dalla Federazione Russa contro la popolazione civile ucraina, la distruzione delle infrastrutture civili e altre gravi violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale umanitario equivalgono ad atti terroristici”.

Una decisione salutata con favore dal presidente ucraino Zelensky, la Russia deve essere “isolata a tutti i livelli” in modo da “porre fine alla sua politica di terrorismo di lunga data in Ucraina e in tutto il mondo”, ha detto.