Parolin tra i detenuti di Opera per portare vicinanza del Papa -3-

Ska

Città del Vaticano, 18 dic. (askanews) - La giornata del cardinale Parolin a Milano ha visto un altro momento significativo. Al termine della visita all'istituto di pena, il segretario di Stato ha voluto inaugurare il borgo solidale "La Corte di Quarto", una casa per mamme e bambini con fragilità, aperta da Arché, onlus nata nel 1991, a Quarto Oggiaro. Il progetto intende accompagnare per un periodo donne in fuga da violenze e dalle guerre. Padre Giuseppe Bettoni, fondatore e presidente di Arché, ha presentato il progetto dicendo che "questo non è solo un tetto ma è un luogo di condivisione e di relazioni, perché le relazioni curano e aiutano moltissimo queste mamme a recuperare la voglia di futuro". Il cardinale Parolin ha sottolineato l'importanza che lo Spirito del Signore continui a suscitare uomini e donne che sanno intercettare i bisogni e dare risposte.

La palazzina prevede 14 unità abitative per accogliere mamme con i loro bimbi, singoli o coppie che scelgono di vivere un'esperienza di vicinato solidale e una piccola fraternità di religiosi e laici. Allestito anche uno spazio aperto alla cittadinanza, dove sono previste varie iniziative tra cui un servizio di counseling per i genitori del territorio. Un messaggio di solidarietà per tutta Milano, ha detto il cardinale Parolin, perché testimonia che, di fronte a tante difficoltà e tanti disagi, non bisogna chiudere gli occhi.