Parrini (Pd): no a dl anticostituzionale e prepotente contro i deboli

Pol/Luc

Roma, 5 ago. (askanews) - "Crediamo che sia sbagliato proseguire la discussione sul decreto sicurezza bis. Per un motivo fondamentale: cancella umanità, non garantisce più sicurezza e certifica il fallimento delle politiche di questo governo. È un accanimento, uno sfoggio di prepotenza sui più deboli. Con questo procedimento non siamo più sicuri, siamo solo più preoccupati e impauriti dalla propaganda salviniana. Queste norme stracciano trattati e accordi internazionali e vanno contro la Costituzione. Non fanno nulla per rendere più efficiente l'organizzazione della sicurezza nel nostro Paese, non stanziano risorse per le forze dell'ordine. È pura propaganda". Lo ha dichiarato il senatore del Pd Dario Parrini in aula a Palazzo Madama, illustrando la pregiudiziale sul Dl Sicurezza bis.