Parte fase 2 di studio cambiamenti climatici da ghiacciaio Adamello

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 28 apr. (askanews) - L'assessore all'Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, si è recato in cima al ghiacciaio dell'Adamello per dare il via alla seconda fase del progetto ClimAda di Fondazione Lombardia per l'Ambiente, che nell'aprile 2021 ha permesso l'estrazione di 224 metri di ghiaccio, grazie ad un'operazione mai riuscita prima nell'intero arco alpino. Il progetto ClimAda vede la collaborazione con Fondazione Cariplo, Regione Lombardia, Università degli Studi Milano-Bicocca, Politecnico di Milano, Università di Brescia e Comunità Montana di Valle Camonica-Parco dell'Adamello, con il supporto di Edison e Bayer.

In questa seconda fase è cominciata la fase del progetto in cui si studieranno i 224 metri di ghiaccio estratti nel 2021, per ricostruire le condizioni climatiche ed ambientali della parte centrale delle Alpi e si monitorerà il movimento del ghiacciaio. "I 224 metri di ghiaccio estratti e studiati - ha commentato l'assessore Cattaneo in una nota - permetteranno di leggere la storia del ghiacciaio e dei cambiamenti climatici, così come la fibra ottica sta fornendo informazioni preziose. Un risultato per la nostra Regione, per l'ambiente e per gli studi sulle evoluzioni dei ghiacciai. Questo ci fa proseguire convintamente, attraverso la Fondazione Lombardia per l'Ambiente nel sostenere questo progetto con un importante stanziamento per i prossimi due anni".

"Sono certo - ha concluso Cattaneo - che le attività di ricerca e di studio che affronteremo nei prossimi mesi e i dati che potremo da esse ricavare ci saranno utili per poter definire le politiche ambientali della nostra Regione. E' questo infatti uno degli scopi per cui abbiamo deciso di continuare a sostenere il progetto ClimAda: la possibilità di ottenere informazioni preziose e lo studio dei dati ci consentirà di adattare le nostre scelte al fine di realizzare politiche di contrasto al cambiamento climatico".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli