Partito radicale deposita richiesta referendum taglio parlamentari

Pol-Afe

Roma, 17 ott. (askanews) - "Il Partito Radicale ha depositato in Cassazione la richiesta di referendum confermativo sulla riduzione del numero dei Parlamentari. Restano 88 giorni per raccogliere 500.000 firme a meno che il referendum non lo richiedano un quinto dei membri di una delle due camere oppure da cinque consigli regionali". Lo annunciano Maurizio Turco e Irene Testa, segretario e tesoriere del Partito Radicale.

"E' evidente che oggi - sottolineano - come dice il Ministro di Maio il 90% è per la riduzione del numero dei parlamentari, che non è un grande risultato, visto l'assenza di dibattiti e la propaganda è stata al 100% a favore della riduzione. I mezzi di comunicazione, a cominciare dalla Rai che ne ha anche l'obbligo, dovranno quindi fare quello che da tempo hanno dimenticato: rispettare il diritto dei cittadini ad essere informati. Noi siamo certi che se riusciremo a conquistare spazi di informazione si potranno raccogliere le 500.000 firme e si vincerà il referendum", concludono.