Partnership Pazienti.it e Livi per videoconsulti medico-paziente

·2 minuto per la lettura
Partnership Pazienti.it e Livi per videoconsulti medico-paziente
Partnership Pazienti.it e Livi per videoconsulti medico-paziente

Roma, 9 nov (Adnkronos Salute) – Incontrare nuovi pazienti e, al contempo, seguire i propri pazienti anche da remoto e mantenere sempre alta l'attenzione sulla salute dei pazienti che richiedono un servizio qualificato e online, soprattutto considerata l'emergenza sanitaria da Covid-19. Questo l'obiettivo della collaborazione fra il portale Pazienti.it e Livi Connect, piattaforma lanciata da Livi in Italia, per rafforzare il servizio del videoconsulto e permettere così agli specialisti di seguire con la massima attenzione i pazienti, anche da remoto. In questi mesi, infatti – si legge in una nota – la pandemia ha portato i pazienti con patologie croniche ad avere non poche difficoltà a essere seguiti adeguatamente dai propri specialisti, non potendosi recare in studio o in ospedale, salvo urgenze.

Secondo un recente rapporto del Coordinamento nazionale delle associazioni malati cronici (Cnamc), più di 2 pazienti su 5 hanno subito la cancellazione di visite e interventi e 1 paziente su 3 non ha potuto restare in contatto con i propri specialisti. Risultato? Secondo i dati, 3 cittadini su 5 hanno avvertito disorientamento, senso di solitudine e incertezza sul proprio stato di salute. Pazienti.it e Livi, insieme, rispondono dunque a questa esigenza: gli specialisti iscritti e i pazienti avranno l'opportunità di accedere a una suite del videoconsulto completa, sfruttando le tecnologie messe a disposizione dalle due realtà per superare i limiti di tempo e le distanze. I pazienti potranno contare su un ampio numero di medici, in grado di coprire tutte le specialità, senza trascurare mai la propria salute e potranno anche essere seguiti nel tempo dal loro medico, fissando dei videoconsulti periodici.

"Crediamo da sempre nel potere del 'fare rete' e siamo davvero allineati allo spirito innovatore di Livi", afferma Claudia Uccelli, Ceo di Pazienti.it. "Ci è sembrato doveroso, soprattutto considerando il periodo storico, unire le forze per dare un valido supporto al nostro Paese e garantire un servizio completo durante l’emergenza sanitaria", aggiunge. "Una previsione che ha il sapore della sfida per tutto il team – secondo la Ceo Pazienti.it – è quella che vede realtà come Pazienti.it aperte a importanti collaborazioni con le istituzioni sanitarie nazionali e regionali, per promuovere assieme lo sviluppo di sistemi integrati, di progetti a supporto delle Asl, degli ospedali e, ovviamente, di medici e pazienti. Questo potrebbe favorire un ulteriore accelerazione della trasformazione digitale in sanità, portando il know how di realtà digitali private, come Pazienti.it e Livi Connect, a servizio del pubblico".