de Pascale (Upi): Province con autonomia finanziaria e riforma Tuel

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 giu. (askanews) - "Il federalismo fiscale è lontano dall'essere un percorso compiuto. Occorre costruire l'autonomia finanziaria e tributaria delle Province in modo da assicurare la piena copertura dei costi ai fabbisogni standard dei servizi per i cittadini e un solido equilibrio dei bilanci degli enti, che oggi soffrono il calo delle entrate che si sta gravemente accentuando a causa della crisi internazionale. Ad oggi l'autonomia finanziaria delle Province è puramente nominale, perché non esiste una compartecipazione ad un tributo erariale che sia una stabile base finanziaria di riferimento". Lo ha detto il presidente dell'Upi, Michele de Pascale, intervenendo in audizione alla Commissione Parlamentare per l'attuazione del federalismo fiscale sull'assetto della finanza provinciale e le linee di sviluppo del federalismo fiscale.

"Accanto alla stabilizzazione finanziaria occorre con urgenza chiudere la revisione della riforma del TUEL e restituire alle Province piena dignità istituzionale. Il Governo ha definito un testo che assicura a queste istituzioni una governance salda e funzioni certe: ci auguriamo che approdi a breve in Parlamento per chiudere questo percorso entro la fine della legislatura", ha aggiunto il presidente dell'Upi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli