Pasqua, le celebrazioni in Vaticano, a Mosca e ad Alessandria in Egitto

Nella veglia pasquale in San Pietro il Papa ha rinnovato la sua denuncia verso tutto ciò che è “disumana ingiustizia” e che “crocifigge la dignità”.

“Anche i nostri volti parlano di ferite”, di

“tante infedeltà”, parlano “di tentativi e di battaglie perse”, ha aggiunto il pontefice, “quasi senza accorgercene, possiamo abituarci a convivere con il sepolcro, a convivere con la frustrazione”.

Cattedrale gremita a Mosca per la celebrazione pasquale della chiesa ortodossa. Il patriarca Kiril ha officiato una cerimonia durata diverse ore, alla presenza del presidente Putin e del primo ministro Medvedev.

Per la messa di Pasqua, misure di sicurezza altissime nella chiesa cristiana di Alessandria, in Egitto, una settimana fa teatro di uno dei due attentati costati la vita a 45 persone.

Proprio in questa chiesa, a fine aprile, è atteso papa Francesco, in occasione della sua visita programmata da tempo.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità