Passeggiate alle pendici del vulcano campano

·2 minuto per la lettura
parco nazionale del vesuvio sentieri
parco nazionale del vesuvio sentieri

Il Parco Nazionale del Vesuvio è uno splendido parco in cui percorrere suggestivi sentieri alle pendici dell’imponente vulcano. Vediamo, quindi, quali sono i percorsi più interessanti da intraprendere.

Parco Nazionale del Vesuvio: sentieri

Il Parco nazionale del Vesuvio è un importante parco di interesse geologico, biologico e storico e si sviluppa attorno al complesso vulcanico Somma-Vesuvio, in provincia di Napoli. Il parco nasce con l’obiettivo di conservare le specie animali e vegetali, le associazioni vegetali e forestali e le singolarità geologiche oltre alle formazioni paleontologiche.

Lo splendido territorio del parco include e si sviluppa attorno al millenario vulcano Vesuvio. Esso rappresenta il tipico esempio di vulcano a recinto, costituito da un cono esterno tronco, il Monte Somma, oggi spento e con una cinta craterica in buona parte demolita, entro il quale si trova un cono più piccolo.

Questa destinazione è particolarmente apprezzata dai locali e dai turisti per praticare escursioni tra le pendici del vulcano. Infatti, i percorsi regalano paesaggi meravigliosi sulla vallata campana e sulle città.

Vediamo, quindi, quali sono i sentieri più interessanti da non perdere e i diversi livelli di difficoltà.

Vesuvio
Vesuvio

La Valle dell’Inferno

Un nome poco invitante ma altrettanto intrigante, il sentiero La Valle dell’Inferno è uno dei più complessi del parco. Al contempo, è il sentiero che attraversa i luoghi più belli e rappresentativi dell’area. L’itinerario passa attraverso lungo boschi e ambienti di macchia, e attraversa l’antica caldera del Somma fino alle lave più prossime al cratere vulcanico.

Il percorso conta oltre 12 chilometri, percorsi in circa 7 ore, raggiungendo un’altitudine massima di 1000 metri.

Il Gran Cono

Il sentiero del Gran Cono è uno dei più percorsi del parco. Infatti, il percorso è adatto a tutti ed è percorribile anche con gli amici a quattro zampe. Il sentiero natura n. 5 “Il Gran Cono” parte dal Piazzale posto a quota 1000 metri nel comune di Ercolano al termine della Strada Provinciale Ercolano-Vesuvio. Nell’area del Piazzale, gestita dal Parco Nazionale del Vesuvio, non è consentito il parcheggio e non sono temporaneamente presenti servizi igienici pubblici.

In totale si percorrono circa 4 chilometri in una media di 4 ore, raggiungendo quota 1175 metri percorre il bordo inferiore del cratere del Vesuvio. Le vedute sono di una bellezza indimenticabile: il Monte Somma, la Valle del Gigante, il Golfo di Napoli e le sue isole.

Il Fiume di Lava

Uno degli itinerari più semplici è quello del Fiume di Lava, il numero 9. Si parte da Ercolano e si attraversa un bosco misto di castagni, noccioli, carpino e roverella. Si giunge alla lava del 1944 ricoperta dall’argenteo lichene Stereocaulon vesuvianum. Il tempo di percorrenza è di un’ora e la lunghezza del percorso è di poco più di un chilometro. Il sentiero è adatto a tutti.