Patrick Zaki, a Roma l'opera della street artist Laika protesta per detenzione

·1 minuto per la lettura

La street artist Laika celebra il trentesimo compleanno di Patrick Zaki richiamando l'attenzione sulla detenzione del ragazzo. Questa mattina a Roma, in via Salaria, nei pressi dell'ingresso dell'ambasciata d'Egitto, è infatti stato affisso un nuovo poster dell'artista.

L'opera, intitolata "Don't visit Egypt", è una rivisitazione di un vecchio poster egiziano che promuoveva il turismo: sullo sfondo si scorge l'ombra di un militare che picchia una persona. In alto, viene riportata la scritta "45 days special offer", un chiaro riferimento al caso di Patrick Zaki, imprigionato nelle carceri egiziane da febbraio 2020 e ancora in attesa di processo, che gli viene rinviato ogni 45 giorni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli