Patrizia De Blanck: “Amanda Lear è nata uomo”

patrizia de blanck amanda lear

Da pochissimi giorni Amanda Lear ha raggiunto un importante obiettivo, ossia il compimento dei suoi primi 80 anni. La sua è stata senza dubbio una vita costellata di grandi successi, ma anche dalla presenza di un fatto misterioso che riguarda la sua gioventù. A proposito di ciò, la contessa Patrizia De Blanck ha fatto delle dichiarazioni scioccanti sull’artista francese, rivelando che quest’ultima sarebbe nata uomo. In un’intervista di quale tempo fa, anche Simona Izzo aveva rivelato la stessa cosa, precisando come Amanda Lear non avesse mai smentito tale notizia.

amanda lear uomo

Ma cosa c’è di vero in tutto ciò? La moglie di Ricky Tognazzi aveva anche affermato che Amanda Lear non ha mai fatto outing perché è molto intelligente. L’artista di origini vietnamite sa che mantenere il dubbio nel pubblico gioca nettamente dalla sua parte.

Amanda Lear: verità o bufale?

Non tutti, ad ogni modo, la pensano come la nota doppiatrice. Per esempio il giornalista Riccardo Alessi si dice del tutto contrario alle affermazioni della Izzo. La voce sulla sua dubbia sessualità di Amanda Lear sarebbe del resto stata messa in giro dal grande Salvador Dalì, del quale fu musa ispiratrice. Molti anni fa, di fatto, iniziarono a girare delle foto di Amanda insieme a due trans mentre lei si trovava a Parigi.

A confermare le parole della Izzo ci ha pensato ora dunque anche la contessa Patrizia De Blanck. Senza pensarci due volte, la nobile ha reso noto persino il presunto nome maschile dell’attrice, cantante ed ex modella. Quando era adolescente, pare che la Lear si chiamasse Peki D’Oslo.