Patrizia De Blanck lancia una maledizione contro chi abbandona gli animali

·1 minuto per la lettura
patrizia de blanck
patrizia de blanck

Patrizia de Blanck ha deciso di schierarsi apertamente contro chi abbandona gli animali. Così, dal suo profilo social ha letteralmente promesso una maledizione da parte nientemeno che di una sua particolarissima ava. Precisando di avere un’antenata strega, l’ex gieffina ha difatti minacciato i traditori degli amici a quattro zampe: “Morirete schiacciati in una pozza di sangue!”.

Patrizia de Blanck furiosa sui social

L’ex inquilina della Casa del Grande Fratello Vip ha avvisato apertamente i suoi follower di essere in procinto di dare un messaggio tutt’altro che diplomatico. La frizzantissima contessa si è infatti scagliata in un video su Instagram contro chi durante la pandemia ha preso un animale per poter uscire o cercare compagnia, mentre ora che la situazione si sta normalizzando ha deciso di abbandonarlo per strada.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Per costoro, la dama romana ha dunque riservato una particolare punizione, ossia una vera e propria maledizione senza mezzi termini da parte di un’antenata strega.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Solo pochi giorni fa, Patrizia De Blanck è peraltro tornata a parlare del compianto Franco Califano, ricordando la loro storia d’amore. Durante la sua permanenza nella Casa di Cinecittà, la nobildonna aveva spesso parlato dei suoi numerosi amanti, tra i quali il cantautore era stato uno dei più chiacchierati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli