Patti Smith: "Ho il cuore infranto per Venezia"

webinfo@adnkronos.com

"Penso che dobbiamo essere più consapevoli di quanto accaduto a Venezia. Ho dedicato canzoni a Venezia, all'Albania, all'Australia e alla California divorate dagli incendi. In tutto il mondo stiamo soffrendo il risultato dei cambiamenti climatici. E per me il tema più importante è vedere globalmente gente, giovani con Greta Thumberg e milioni di persone alzarsi in piedi per sensibilizzare a chiedere azioni concrete". Lo ha detto la 'sacerdotessa del rock' Patti Smith nel corso di un incontro con i giornalisti prima della cerimonia per il conferimento della laurea ad honorem da parte dell'Università di Padova. 

"Ho il cuore infranto pensando a Venezia ma anche pensando alla foresta amazzonica e alle persone in tutto il mondo che hanno bisogno di ispirazione, sensibilizzazione o aiuto finanziario - ha sottolineato - le persone devono alzarsi in piedi e chiedere cose concrete ai governi, al presidente Trump che ha lasciato gli accordi di Parigi e non ci crede nel climate-change. Dobbiamo farci sentire votando, scioperando, manifestando per chiedere di agire ora".