Paura al concerto di Gué Pequeno: 14enne ferito da un portacenere

portacenere concerto

Ci sono stati degli attimi di paura a Olgiate Olona, in provincia di Varese. Durante il concerto di Gué Pequeno nel locale Zero Village di via San Francesco, nella notte tra sabato 6 e domenica 7 settembre 2019, un 14enne è rimasto ferito alla parte alta del torace. E’ stato colpito da un oggetto tagliente non meglio precisato. Stando alle prime ipotesi si tratterebbe di un posacenere o di un sasso, lanciato da ignoti.

VIDEO - Roma, autobus in fiamme

Le condizioni del ragazzo

Nella notte tra sabato 6 e domenica 7 settembre 2019, allo Zero Village di via San Francesco a Olgiate Olona, in provincia di Varese, si stava esibendo il celebre rapper Gué Pequeno. Poco dopo l’1:30 un ragazzo di 14 anni si è recato ai soccorritori dell’ambulanza, sul posto per precauzione, per farsi medicare una ferita alla parte alta del torace. Il giovane ha detto di aver sentito un forte dolore mentre stava ballando. Stando a quanto ha raccontato, sarebbe stato ferito da un oggetto tagliente non meglio precisato. Secondo le prime ipotesi si tratterebbe di un posacenere o di un sasso, che è stato lanciato da ignoti e gli ha causato una ferita lacero contusa all’altezza dello sterno.

La dinamica dell’accaduto

Sul posto il 14enne è stato medicato dai soccorritori della Croce rossa di Busto Arsizio e in seguito è stato trasferito all’ospedale di Varese in codice giallo. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Secondo i primi esiti delle indagini, è da escludere la rissa. Sembra che sia stato un gesto sconsiderato di qualcuno che ha lanciato l’oggetto tra la folla. Probabilmente l’azione è stata fatta senza realizzarne le conseguenze.