Paura al Monaldi, uomo armato fa irruzione in ospedale: bloccato

uomo armato ospedale monaldi

Attimi di panico per i pazienti dell’ospedale Monaldi: un uomo armato e con un giubbotto antiproiettile ha fatto irruzione nella struttura. Da quanto si apprende, qualcuno lo avrebbe visto posteggiare la sua auto nel parcheggio dell’ospedale. Poco dopo sarebbe riuscito ad introdursi nel nosocomio fingendosi una guardia giurata. I vigilantes, però, insospettiti dal soggetto, hanno provveduto alla richiesta di esposizione del tesserino da guardia giurata. Tuttavia, l’uomo avrebbe aggirato il discorso e avrebbe proseguito la sua corsa all’interno della struttura. La Polizia di Stato lo ha bloccato pochi minuti dopo l’ingresso, prima che potesse fare del male ai pazienti.

Ospedale Monaldi: uomo armato

La Polizia di Stato è riuscita a bloccare l’uomo armato che ha fatto irruzione all’ospedale Monaldi di Napoli. La struttura è specializzata in Pneumologia e Cardiologia e sorge sulla collina della città denominata proprio Zona Ospedaliera. Da quanto si apprende, il soggetto indossava un giubbotto antiproiettile e fingeva di essere una guardia giurata. Una volta superati i cancelli e posteggiata l’auto avrebbe raggiunto il terzo piano del nosocomio, generando il panico tra i pazienti. Tuttavia, il pronto intervento delle forze dell’ordine in servizio ha subito lanciato l’allarme.

Sul posto sono accorse alcune pattuglie della Polizia di Stato che hanno provveduto a fermare l’uomo armato. Secondo le primissime informazioni, non è chiaro se la “guardia giurata” fosse realmente armata, né tanto meno se indossasse il giubbotto antiproiettile. Inoltre, restano anche da chiarire i motivi e le cause che avrebbero spinto l’uomo a compiere una tale azione. La situazione è tornata ora alla normalità.