Paura a Cosenza, un caccia militare Eurofighter passa sulla città e crea un fortissimo boato

·1 minuto per la lettura
caccia militare
caccia militare

Attimi di paura per un fortissimo boato a Cosenza. Il rumore provocato dal passaggio di un Caccia militare e il successivo tremore hanno fatto pensare ad un terremoto.

Cosenza, il passaggio del Caccia militare

Sono stati attimi di paura per la popolazione di Cosenza, che hanno improvvisamente sentito un fortissimo boato accompagnato da tremore della terra. Inizialmente si pensava ad un terremoto, ma fortunatamente si trattava solo di un Caccia militare Eurofighter in volo. A provocare scompiglio è stato un boom sonico, il boato che viene prodotto dalle onde d’urto create da un aereo che vola a velocità superiore a quella del suono.

Cosenza, il passaggio del Caccia militare: la reazione dei residenti

L’episodio è avvenuto nella giornata di oggi 11 novembre, in tarda mattinata, e ha destato, sulle prime, davvero tanta preoccupazione tra i residenti di Cosenza. Tutto ad un tratto infatti gli abitanti della città hanno visto tremare i vetri dei negozi e delle automobili. In un primo momento era pensiero comune che si trattasse di un terremoto, ma i sismografi dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia non hanno fortunatamente rilevato nessun sisma.

Cosenza, il passaggio del Caccia militare: l’aereo era decollato a Gioia del Colle

In quel momento si stava invece verificando un addestramento programmato di jet militari. È la stessa aeronautica a spiegarlo in una nota: “Durante un regolare volo di addestramento, un velivolo Eurofighter ha superato la velocità del suono provocando un bang sonico udito in Calabria, nei pressi di Cosenza. Il volo di quest’oggi rientra in un’attività addestrativa pianificata e coordinata secondo le direttive nazionali e con le agenzie deputate al controllo del traffico aereo. Il 36° Stormo Caccia, che dipende dal Comando Squadra Aerea per il tramite del Comando Forze da Combattimento, è uno degli Stormi della difesa aerea dell’Aeronautica Militare che assicura la sorveglianza dello spazio aereo nazionale 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, con un sistema di difesa integrato, fin dal tempo di pace, con quello degli altri paesi appartenenti alla Nato.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli