Paura a Ferrara, rapina in banca: dipendenti e clienti legati dai malviventi

carabinieri
carabinieri

Alcuni malviventi sono stati autori di una rapina presso la Banca Centro Emilia di Ferrara in via Porta Romana. I rapinatori hanno seminato il panico tra dipendenti e clienti presenti in quel momento all’interno dell’edificio. Sono state sei le persone legate, sequestrate e prese in ostaggio, tra cui (come riporta la stampa locale) una donna incinta.

Gli ostaggi sono stato legati con fascette da elettricista. In seguito, i criminali hanno agito senza ostacoli, prendendo pare tutto il denaro disponibile all’interno della banca: un bottino di 50mila euro. I rapinatori si sono poi dai alla fuga. L’episodio è accaduto lo scorso 12 febbraio, intorno alle 8:30, all’apertura della filiale.

Ferrara, rapina in banca: un cliente avrebbe dato l’allarme

Come si legge da FanPage sarebbe stato un cliente appena giunto in banca ad allarmare le forze dell’ordine, in quanto si era insospettito notando gli sportelli vuoti. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, ma la paura è stata molta.

I banditi sono scappati

La rapina in banca è durata quasi un’ora. Uno dei banditi era armato di pistola. La banda hanno prima svaligiato le casse degli sportelli e il bancomat per poi darsi alla fuga. Le indagini sulla vicenda sono al vaglio dei carabinieri di Ferrara.