Paura a Ibiza, evacuati in 6.000: cosa è accaduto

Ushuaia
Ushuaia

Paura all’Ushuaia di Ibiza, a causa del forte vento. Parte della struttura dello spettacolo si è staccata. Evacuate 6.000 persone. I turisti chiedono ora il rimborso. I testimoni hanno dichiarato che gli aerei si muovevano tantissimo e il panico è stato molto. Dopo tre ore dalla fine della serata Ants presso la discoteca è pervenuto il seguente messaggio ai presenti, tramite gli altoparlanti: “Siete pregati di lasciare il locale dall’uscita d’emergenza più vicina”. Inizialmente si pensava a uno scherzo, ma quando gli addetti hanno iniziato le evacuazioni, ogni dubbio è andato a sfumare.

Ibiza, il forte vento fa crollare parte della struttura all’Ushuaia

La serata presso l’Ushuaia è finita anzitempo a causa delle forti raffiche di vento. Alcuni italiani hanno spiegato sui social che parte della struttura si muoveva pericolosamente. Un’altra si è staccata ed è crollata nella piscina. Nonostante l’incidente (e una forte dose di paura tra i presenti) non si segnalano morti e feriti.

La testimonianza di una ragazza su TikTok

Una ragazza, testimone dell’accaduto, ha raccontato su TikTok che le luci si sono a un tratto spente e la musica si è fermata. Inizialmente nessuno aveva compreso che fosse necessario evacuare la discoteca. Una volta fuori la situazione è stata chiara a tutti: il vento era fortissimo e la struttura gigante creata per lo spettacolo, avente le fattezze di una formica gigante, stava crollando. La ragazza ha precisato: “Gli aerei volavano bassissimi sull’isola e si muovevano tantissimo all’atterraggio, facevano paura”.