Paura in un asilo di Roma: un uomo tenta di rapire un bambino

Paura in un asilo di Roma: un uomo tenta di rapire un bambino (Getty Images)
Paura in un asilo di Roma: un uomo tenta di rapire un bambino (Getty Images)

Paura in un asilo romano. Un uomo ha tentato di rapire un bambino. Il piccolo di 4 anni era tra le braccia di sua madre, che era appena andata a prenderlo in un asilo in zona Eur per riportarlo a casa. L'episodio è accaduto fuori dall'istituto "Maisonnette". Tutto si è svolto in una manciata di minuti.

LEGGI ANCHE: Ustionata mentre era all'asilo: le condizioni della bimba

Secondo quanto riferisce il quotidiano La Repubblica, l'uomo urlava: "E' mio figlio". Sarebbe stato messo in fuga dalla resistenza della mamma del piccolo e dall'intervento delle maestre. Si tratterebbe di un romeno con precedenti per rapina, che poi è stato inseguito da un papà. Durante la fuga, l'uomo avrebbe tentato di dileguarsi cambiandosi anche la camicia arancione che indossava al momento dell'aggressione.

LEGGI ANCHE: Cinque bambini sono rimasti ustionati mentre preparavano marshmellow nel cortile della scuola

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Studente spaccia droga prima di entrare in classe non lontano da asilo nido

Il gesto di un folle oppure c'è dietro qualcosa di peggio? Il fatto che l'uomo si era portato dietro una camicia di ricambio lascerebbe pensare a un'azione premeditata. Gli inquirenti sono al lavoro per fare chiarezza. Per la madre e il bambino sono stati attimi di terrore. L'uomo è sbucato dal nulla e ha tentato di strappare il piccolo dalle braccia di sua madre. Solo la prontezza della donna ha impedito il peggio. La mamma, infatti, è riuscita a entrare nel cortile della scuola e a chiudere il cancello, non senza fatica. In suo soccorso sono giunte le maestre, che hanno sentito le sue urla disperate.
Anche un altro papà ha assistito alla scena e si è lanciato all'inseguimento dello sconosciuto. L'uomo è stato arrestato. I magistrati stanno indagando per capire le sue reali intenzioni.

LEGGI ANCHE: Bimba investita all'asilo, legale famiglia: ''Struttura fantasma''

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli