Paura nel noto stadio di Madrid

·2 minuto per la lettura
Madrid incendio Bernabeu
Madrid incendio Bernabeu

La città di Madrid è stata colpita da attimi di tensione a seguito di un lieve incendio che è scoppiato nei pressi di un cantiere di ristrutturazione dello stadio Santiago Bernabeu. Sono moltissimi infatti i cittadini spagnoli che, avendo avvistato la colonna di fumo e fiamme, hanno segnalato la vicenda pubblicando video o foto sui social network ed in particolare Twitter.

Stando a quanto riportano i media locali, non sarebbe ancora noto cosa possa aver portato alla propagazione delle fiamme. Immediati i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno dato una mano nello spegnimento delle fiamme.

Madrid incendio Bernabeu, la vicenda

L’incendio è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 26 maggio nei pressi dei cantieri dello Stadio Santiago Bernabeu storica “casa” del Real Madrid. Le fiamme sono state domate nel giro di pochi minuti grazie anche al rapido intervento dei vigili del fuoco. Stando a quanto appreso, fortunatamente non vi sarebbero stati danni a cose e/o a persone. La struttura infatti, chiusa al pubblico da circa un anno è soggetta a lavori di riqualificazione.

Madrid incendio Bernabeu, le segnalazioni dei cittadini

Nel frattempo sono molte le foto e i video dei privati cittadini che hanno documentato ampiamente quanto successo, contribuendo così a segnalare prontamente l’incendio che ha colpito lo stadio della storica squadra spagnola. Ad ogni modo l’entità dell’incidente non avrebbe destato alcuna preoccupazione, tanto da essere stato spento in modo tempestivo dagli stessi lavoratori e dai vigili del fuoco corsi in soccorso. Non ci sarebbe stata alcuna grave conseguenza per l’edificio.

Madrid incendio Bernabeu, i lavori dello Stadio

Dal primo marzo del 2020, lo Stadio Bernabeu risulta chiuso a seguito a diversi lavori di riqualificazione e ammordenamento che vedrà uno Stadio completamente rinnovato. Il nuovo progetto che dovrebbe essere ultimato entro ottobre 2022 prevederà numerose novità a cominciare dal tetto che potrà essere chiuso “a comando”. Diventerà inoltre una struttura dotata di tutte le comodità e potrà essere utlizzata in modo versatile, non solo come stadio per le partite del calcio. Stando a quanto scrive sky sport, durante questo ultimo anno, la squadra del Real Madrid attualmente senza la loro casa “ufficiale” che l’ha ospitata fin dal 1947, ha giocato le partite casalinghe all’interno dello Stadio Alfredo Di Stefano situato presso il centro sportitvo di Valdebebas.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli