Paura per Diletta Leotta, succede poco prima della diretta di Sanremo

Sanremo 2020, Diletta Leotta e quello spiacevole inconveniente in albergo

Per la prima serata di Sanremo 2020 Diletta Leotta sapeva di avere tutti gli occhi puntati addosso: il debutto al fianco di Amadeus non l’ha vista brillare del tutto rispetto a Rula Jebreal, ma la conduttrice sportiva prestata temporaneamente alla musica ha comunque saputo far parlare di sé. Leggi anche: >> COM'È CAMBIATA DILETTA LEOTTA IN 10 ANNI, LA FOTO CHE FA DISCUTERE In conferenza stampa ha lanciato una frecciatina a Paola Ferrari per le critiche ricevute, invitandola a fare squadra:

"Sulle critiche in generale non mi soffermo mai, nemmeno rispondo, perché passerei tutta la giornata a rispondere a questo genere di critiche. Paola Ferrari non la conosco personalmente e la invito a prendere un caffè così cambierà idea. Questo Festival spero possa essere un inno alla solidarietà femminile"

Sanremo 2020, Diletta Leotta: uomo si spaccia per il fidanzato, arriva la polizia

Ieri sera è stata attaccata per il primo look con cui si è presentata sull'Ariston e per il monologo racchiuso nella frase che le ha creato non pochi problemi sui social: "La bellezza capita" https://twitter.com/SetaInquieta/status/1224820462619852801 La sex symbol 28enne è stata suo malgrado al centro di uno spiacevolissimo inconveniente occorso qualche ora prima della diretta dall’Ariston quando un uomo si è presentato all’Hotel Royal della Città dei Fiori farneticando e spacciandosi per il suo compagno:

“Sono il fidanzato di Diletta Leotta, lasciatemi passare”.

Leggi anche: >> DILETTA LEOTTA, LA REAZIONE DEL VERO FIDANZATO QUANDO L’HA VISTA SCENDERE DALLE SCALE DELL’ARISTON L’uomo avrebbe così chiesto una camera presso l’albergo perché accompagnato dalla showgirl, ma il personale – resosi conto della delicata situazione – ha immediatamente allertato le forze dell’ordine. Il finto fidanzato di Diletta Leotta è stato, secondo quanto riportato dall’Ansa, identificato e ricoverato successivamente in psichiatria dopo aver pronunciato una serie di frasi senza senso sul Festival. Addirittura avrebbe detto al concierge dell’albergo di essere stato convocato urgentemente per essere presente alla seconda serata di Sanremo.