Paura per l’aereo del Palmeiras, sfiorato l’incidente nell’atterraggio

palmeiras-aereo

Attimi di panico in Brasile dove l’aereo del Palmeiras ha sfiorato quello che sarebbe potuto essere un tragico incidente. Il velivolo della celebre squadra di calcio, attuale campione del Brasile in carica, ha infatti rischiato di precipitare al suolo mentre tentava di atterrare presso l’aeroporto di Mendoza, in Argentina. L’aereo del Palmeiras ha cercato di atterrare per ben due volte prima di cambiare destinazione e optare per l’aeroporto di Rosario.

Paura per l’aereo del Palmeiras

Dopo i primi due tentativi di atterraggio andati a vuoto, il pilota dell’aereo è stato costretto a riprendere quota risalendo bruscamente. Nella risalita, numerosi calciatori e dirigenti presenti a bordo si sono sentiti male a causa del forte vuoto d’aria creatosi. Il velivolo, sul quale viaggiavano oltre i giocatori anche dirigenti e staff medico del club, era proveniente da Fortaleza, reduce dalla partita di campionato persa per 2 a 0 contro il Cearà.

L’aereo del Palmeiras era diretto a Mendoza, dove la squadra avrebbe dovuto partecipare ad un match di Coppa Libertadores contro gli argentini del Godoy Cruz. Al momento non si sa quando potrà essere disputata la partita annullata e secondo fonti brasiliane è molto probabile un suo rinvio a data da destinarsi.

Il precedente della Chapecoense

La notizia dell’aereo del Palmeiras ha subito portato alla memoria la tragedia della Chapecoense. La squadra di calcio brasiliana precipitò con il suo aereo il 28 novembre 2016 poco prima della finale di Copa Sudamericana che avrebbe dovuto giocare contro i colombiani dell’Atletico Nacional. Il quadrimotore su cui viaggiava la Chapecoense cadde nei pressi della città di Medellin, uccidendo nello schianto 69 dei 77 passeggeri a bordo.